martedì, marzo 29, 2011

ascolto di un disco assurdo e poi...

La prima traccia inizia con una chitarra acustica pizzicata e una voce pacata e profonda inizia a cantare e dopo un paio di minuti si inserisce un soprano con dei vocalizzi senza testo fino a diventare un'altra canzone ma non è cosí è sempre la prima... MAH!
Il secondo pezzo sembra un pezzo Easy Listening anni settanta e ricorda forse Elton John. E questo sarebbe uno dei dischi del 2010? Sigourney Weaver! Ma figurati se posso sopportare un brano con questo titolo io che non ho visto neanche un'episodio di Alien perché non sopporto 'sta mascellona e poi... ma cos'é un'assolo di Moog? Ma chi sei Rick Wakeman? Ma i musicisti chi sono? I Midlake? Ma chi quelli che ricordano gli America? Oddio!!
No dai devo resistere manca ancora una mezzoretta alla fine di questo strazio e via con rimandi ai Supertramp, i Chicago e tastiere che ricordano suoni antichi come gli ELO che non riesco neppure a scriverli per intero tanto ne provo ribrezzo. Dovevo arrivare all'ultima canzone per sentire qualcosa di decente.

Lunedi ore 9:30 apertura di Sounds il mio negozio di dischi di fiducia
Io: "Ciao Dennis, passato bene il Weekend?"
Peter: "Hey ma non lavori questa mattina?"
Io: "Inizio un po' più tardi. Senti..ieri alla radio hanno mandato un pezzo che sembravano i Mdlake con un synth vintage, li conosci?"
P.: "Ma chi John Grant Queen of Denmark, oh non ti sarai mica rincoglionito?"
Io: " Dai non fare il pirla ce l'hai o no?"
P.: "É per te o devi fare un regalo?"
Io: "No è per me, da una settimana non sento altro..."
Der Graf

14 commenti:

Omote ha detto...

Non c'è nulla da fare, alla fine convince un po' tutti... :)

CheRotto ha detto...

@ Omote: è il disco che ho ascoltato di più lo scorso anno, mi ha anche accompagnato tra i monti del trantino durante la mia settimana in bici e sono contento che finalmente lo aprrezzi anche l'amico Conte ;-)
@ der Graf: personalmente I Midlake non li ho mai considerati i nuovi America, anzi...non li trovo così meanstream...

coltempo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
birdantony ha detto...

hahahahahaha. praticamente una conversione in diretta :)

der Graf von Mailand ha detto...

Queen of Denmark é il classico disco che ascolto dopo ascolto ti si insidia sotto la pelle fino ad arrivare all'anima e..appunto,un classico.

mr.Hyde ha detto...

Innanzitutto ti ringrazio per avermi dato l'opportunità di ascoltarlo..Però non mi ha convinto dalla prima all'ultima canzone..Stanchezza nell' ispirazione e nell'esecuzione.. Si,è vero qualche suono degli anni 70' , rubato anche ai Genesis..L'effetto voce che ho ascoltato nei primi lp dei Bee Gees in Donovan..Ogni tanto affiora l' atmosfera decadente delle ballate acustiche di "the wall", ma tutto ricade pesantemente in un neo romanticismo stucchevole e mieloso...
Una cosa non sono riuscito a capire: perchè proprio la mascellona,come musa ispiratrice ?.. Si, approvo come l'hai descritto..

Lucien ha detto...

Uno dei miei dischi preferiti del 2010.
Spero di riprendermi bene dai miei malanni per il 19 aprile: uno dei due concerti italiani è dalle mie parti, in una chiesa. (Pochi posti, ma i biglietti sono qui sulla mia stampante)

Stefania248 ha detto...

Che disco stupendo!
@Lucien: riprenditi e non perdere i biglietti.
;)

der Graf von Mailand ha detto...

@Mr.Hyde,anche a me aveva dato la stessa impressione al primo ascolto ma poi ho cambiato idea fino a diventare uno dei miei preferiti dell'anno scorso.
@Lucien: e dove si terrebbero i due concerti?

mr.Hyde ha detto...

..Dopo il secondo ascolto,ho cocluso che dovrò ascoltarlo di nuovo..C'è qualcosa che mi fa incazzare però nello stesso mi incuriosisce..C'è qualcosa che quasi mi piace..Ti farò sapere.

CheRotto ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=o0l5vyj0SXY&feature=player_embedded#at=42

Stefania248 ha detto...

Che voce!
I due concerti saranno uno in provincia di Bologna il 19 aprile, l'altro credo a milano ma non so altro.
:)

der Graf von Mailand ha detto...

Grazie Stefania248.Mi sono informato e speravo nel concerto di Colonia ma é giá Sold Out. Peccato.

chic Gucci shirts ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.