mercoledì, dicembre 08, 2010

“mi sono messo a disegnare perchè era inevitabile che lo facessi"

ricordo che dopo aver visto Paz! il film lo zio Fonta commentò in maniera molto sarcastica - almeno credo sia stata sarcastica ;-) - che forse sarebbe stato meglio aver visto un film porno...ma lui è fatto così, drastico...certo il film di De Maria non si può definire un capolavoro della cinematografia, va preso come un omaggio ad Andrea fatto anche da attori aficionados delle storie PazZesche...in Paz! il film si riconoscono vignette e situazioni diventate epiche per chi ha seguito la storia artistica del genio e rivederle vive è stata, per me, una bella esperienza...in evidenzia ovviamente viene fuori il linguaggio usato dal Paz che era testimone di un'epoca straparlata e stracitata e di cui non ho voglia aggiungere altro...il film ruota attorno a tre personaggi/situazioni: Zanardi, Pentothal e Fiabeschi... quest'ultimo, interpretato dal bravo Max Mazzotta, sembra proprio uscito dalla penna del Paz, un disegno diventato umano...Fiabeschi è apparso in qualche storia ma nel film rappresenta una serie di altri micro pesonaggi apparsi in vignette singole sparse... Zanardi è forse il meno riuscito, difficile sembrare cattivi e perfidi come Zanna invece il Santamaria degli esordi riesce a trasmettere l'ansia di Penthotal... i vari cameo presenti arricchiscono gli omaggi del film che è anche coaudiuvato da una discrete e dignitosa colonna sonora dove troviamo Lucio Dalla con Tiromancino, Riccardo Sinigallia, Giovanni Lindo Ferretti, Gianni Maroccolo, Giorgio Canali, Francesco Magnelli, Ginevra Di Marco, Ustmamò, DJ Sensei (aka Ice One), Shandon, Skiantos, Polina, Area e Gaznevada...per i malati di Paz segnalo il libro di Cotroneo, de Naria e Piccolo, edito da arcana fiction, con la sceneggiatura del film accompagnata dai disegni che l'hanno ispirata...in conclusione per  uno come me che il Paz lo guarda ancora oggi con gli occhi dell'amore, del fan adolescenziale, che quasi si commuove quando legge di blogger che ammirano Andrea, tutto quello prodotto dal film è manna colata dal cielo ma tanto ormai lo sapete che sono di parte, non riuscirei ad esprimere altro che bene ;-)
buon ascolto e buona visione con il film in streaming

Watch !zap in Drama  |  View More Free Videos Online at Veoh.com

3 commenti:

Lucien ha detto...

L'argomento era ostico se non quasi impossibile e alla fine non è neanche venuto malissimo; soprattutto senza scendere a compromessi commerciali.

Sull'Amaca ha detto...

Si, dai il film non è riuscito male e resta piacevole da guardare. Ho avuto la fortuna d'assistere a una proiezione in cui era presente il regista e al termine si è fatta una chiaccherata. Ho avuto l'impressione che De Maria fosse sincero, forse anche perché ha conosciuto Andrea Pazienza.

Veramente riuscita la scena della pipì, mi scappotto ancora dalle risate!

CheRotto ha detto...

si potrebbe chiedere a chi non conosceva per nulla il Paz e ha visto questo film che idea se ne è fatto...